TangoItalia

Fabrizio de André

L'altro Fabrizio - HOME - The other Fabrizio


 

Il testamento
The testament


 
Quando la morte mi chiamerà
forse qualcuno protesterà
dopo aver letto nel testamento
quel che gli lascio in eredità
non maleditemi non serve a niente
tanto all'inferno ci sarò già

ai protettori delle battone
lascio un impiego da ragioniere
perché provetti nel loro mestiere
rendano edotta la popolazione

ad ogni fine di settimana
sopra la rendita di una puttana
ad ogni fine di settimana
sopra la rendita di una puttana

voglio lasciare a Bianca Maria
che se ne frega della decenza
un attestato di benemerenza
che al matrimonio le spiani la via

con tanti auguri per chi c'è caduto
di conservarsi felice e cornuto
con tanti auguri per chi c'è caduto
di conservarsi felice e cornuto

sorella morte datemi il tempo
di terminare il mio testamento
datemi il tempo di salutare
di riverire di ringraziare
tutti gli artefici del girotondo
intorno al letto di un moribondo

signor becchino mi ascolti un poco
il suo lavoro a tutti non piace
non lo consideran tanto un bel gioco
coprir di terra chi riposa in pace

ed è per questo che io mi onoro
nel consegnarle la vanga d'oro
ed è per questo che io mi onoro
nel consegnarle la vanga d'oro

per quella candida vecchia contessa
che non si muove più dal mio letto
per estirparmi l'insana promessa
di riservarle i miei numeri al lotto

non vedo l'ora di andar fra i dannati
per rivelarglieli tutti sbagliati
non vedo l'ora di andar fra i dannati
per rivelarglieli tutti sbagliati

quando la morte mi chiederà
di restituirle la libertà
forse una lacrima forse una sola
sulla mia tomba si spenderà
forse un sorriso forse uno solo
dal mio ricordo germoglierà

se dalla carne mia già corrosa
dove il mio cuore ha battuto un tempo
dovesse nascere un giorno una rosa
la do alla donna che mi offrì il suo pianto

per ogni palpito del suo cuore
le rendo un petalo rosso d'amore
per ogni palpito del suo cuore
le rendo un petalo rosso d'amore

a te che fosti la più contesa
la cortigiana che non si dà a tutti
ed ora all'angolo di quella chiesa
offri le immagini ai belli ed ai brutti

lascio le note di questa canzone
canto il dolore della tua illusione
a te che sei, per tirare avanti,
costretta a vendere Cristo e i santi

quando la morte mi chiamerà
nessuno al mondo si accorgerà
che un uomo è morto senza parlare
senza sapere la verità
che un uomo è morto senza pregare
fuggendo il peso della pietà

cari fratelli dell'altra sponda
cantammo in coro giù sulla terra
amammo tutti l'identica donna
partimmo in mille per la stessa guerra
questo ricordo non vi consoli
quando si muore si muore si muore soli
questo ricordo non vi consoli
quando si muore si muore soli.

When death will call me
maybe someone will complain
after reading in my will
what he bequeath
don't complain it's of no use
because in hell I'll be already

to the pimps of the hookers
I leave a job as an accountant
because experienced in their craft
they keep informed the population

at the end of every week
over the income of a whore
at the end of every week
over the income of a whore

I want to leave to Bianca Maria
who doesn't cares about decency
a certificate of merit
that will pave the way to her marriage

with the best wishes for who's fallen
to keep happy and horned
with the best wishes for who's fallen
to keep happy and horned

sister death give me the time
to finish my will
give me the time to say goodbye
to revere to thank
all the makers of the round dance
around the bed of a dying man

Mr. gravedigger listen a little to me
your job itsn't liked at all
they don't consider so much a good game
to put ground cover over those who rest in peace

and that is why I am proud
in handing over to you the golden shovel
and that is why I am proud
in handing over to you the golden shovel

for that old white countess
that does not move from my bed
to get from me the unhealthy promise
to reserve for her my numbers for the lottery

I can not wait to go among the damned
to reveal them all wrong to her
I can not wait to go among the damned
to reveal them all wrong to her

when death will ask me
to give back to her my freedom
perhaps a tear, perhaps only one
on my grave will be spent
perhaps just a smile perhaps only one
will sprout from my memory

if from my flesh already corroded
where my heart beat once upon a time
were to be born one day a rose
I give it to the woman who offered me her cry

for each beat of her heart
I give her a red petal of love
for each beat of her heart
I give her a red petal of love

to you that were the most contested
the courtesan who does not give herself to all
and now at the corner of that church
you sell holy cards to the beautiful and to the ugly

I leave the notes of this song
I sing the pain of your illusion
for you that have to get by,
you are forced to sell Christ and the saints

when death call me
nobody in the world will notice
that a man died without speaking
without knowing the truth
that a man died without praying
escaping the burden of piety

dear brothers on the other side
we sang in the choir down on earth
we all loved the same woman
we went in thousands for the same war
this memory will not comfort you
when you die you die, you die alone
this memory will not comfort you
when you die you die alone.

    translation Enrico Massetti

L'altro Fabrizio - HOME - The other Fabrizio